Dipartimento politiche antidroga
 

Ti trovi in: Home : Attività Internazionale : ONU :

ONU

52^ Sessione

La 52ma CND, che si è riunita a Vienna dall'11 al 20 marzo 2009, ha visto la partecipazione di una delegazione italiana che ha preso parte al Segmento di Alto Livello, tenutosi nelle giornate dell'11 e del 12 marzo.

I temi affrontati durante il segmento normativo sono stati i seguenti:

  • rafforzamento dell'efficacia del controllo internazionale della droga;
  • cooperazione internazionale nella lotta contro le droghe illecite, in particolare per quanto riguarda la raccolta e la condivisione delle informazioni;
  • seguito della XX Sessione Speciale dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite;
  • riduzione della domanda di droga;
  • traffico e offerta di droghe illecite;
  • attuazione dei trattati internazionali sul controllo della droga.

Durante il segmento operativo si è, invece, discusso di:

  • direttive politiche per il programma sulla droga dell'UNODC;
  • rafforzamento del meccanismo ONU di controllo della droga;
  • questioni amministrative e di bilancio.

Nel corso del Segmento Politico il dibattito si è concentrato su:

  • i progressi fatti e le difficoltà incontrate dagli Stati Membri nel realizzare gli obiettivi fissati dalla Dichiarazione Politica adottata dall'AG alla sua XX Sessione Speciale;
  • sfide attuali ed emergenti;
  • rafforzamento della cooperazione internazionale;
  • politiche e pratiche di riduzione della domanda, trattamento e prevenzione;
  • traffico e offerta di droghe illecite, sviluppo alternativo.

In merito al primo punto, gli Stati che hanno preso parte alla sessione hanno adottato la Dichiarazione Politica e il Piano d'Azione sulla cooperazione internazionale verso una strategia bilanciata e integrata per affrontare il problema mondiale della droga, riaffermando la Dichiarazione Politica adottata dall'AG alla sua XX Sessione Speciale, la Dichiarazione sui Principi Guida della Riduzione della Domanda di Droga, il Piano d'Azione sulla cooperazione internazionale sullo sradicamento delle coltivazioni di droga e sullo Sviluppo Alternativo.

Gli stessi Stati hanno stabilito il 2019 come anno di riferimento per gli Stati per eliminare o ridurre significativamente la produzione illecita di droga, il riciclaggio di denaro correlato alla droga, la diversione dei precursori, la domanda illecita di droga e di sostanze psicotrope.

Hanno, inoltre, deciso che alla sua 57ma sessione, nel 2014, la Commissione dovrà effettuare una revisione di alto livello dell'attuazione da parte degli Stati Membri della Dichiarazione Politica e del suo Piano d'Azione. Hanno, poi, raccomandato all'ECOSOC di dedicare un segmento di alto livello ai temi legati al problema mondiale della droga e hanno anche raccomandato all'AG di convocare una sessione speciale per affrontare tale problema.

La prossima sessione della CND, la 53ma , che si terrà a Vienna dall'8 al 12 marzo 2010, vedrà la partecipazione di una delegazione italiana, composta da rappresentanti delle diverse Amministrazioni competenti nelle materie che saranno oggetto di discussione.

Si discuterà in seno al Segmento Normativo e Operativo, mentre quest'anno non si terrà la riunione del Segmento Politico.

Redatta dall'Unità Affari Internazionali del Dipartimento Politiche Antidroga
(01 Febbraio 2010)

 

Piede pagina