Dipartimento politiche antidroga
 

Ti trovi in: Home : Attività Internazionale : ONU :

ONU

Assemblea generale - Presentazione

ONU

Fondata nel 1945 in virtù della Carta delle Nazioni Unite, l'Assemblea Generale occupa una posizione centrale, come principale organo deliberativo, di policy-making e rappresentativo delle Nazioni Unite. Comprendente tutti i 192 membri delle Nazioni Unite, fornisce un forum unico per una discussione multilaterale di tutto lo spettro delle questioni internazionali contemplate dalla Carta.

Esso svolge inoltre un ruolo significativo nel processo di definizione degli standard e nella codificazione del diritto internazionale. L'Assemblea si riunisce in sessioni ordinarie da settembre a dicembre di ogni anno e, successivamente, in quanto richiesto.

Sulla base della Carta delle Nazioni Unite, l'AG può:

  • Esaminare e formulare raccomandazioni sui principi generali di cooperazione per il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale, compreso il disarmo;
  • Discutere qualsiasi questione relativa alla pace e alla sicurezza internazionale, salvo il caso in cui una controversia o situazione sia attualmente in discussione al Consiglio di Sicurezza;
  • Discutere e formulare raccomandazioni su tutte le questioni che attengono al campo di applicazione della Carta o che pregiudicano i poteri e le funzioni di un organo delle Nazioni Unite;
  • Avviare studi e formulare raccomandazioni per promuovere la cooperazione politica internazionale, lo sviluppo e la codificazione del diritto internazionale, la realizzazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali, e la cooperazione internazionale nei settori economico, sociale, umanitario, culturale, educativo e sanitario;
  • Formulare raccomandazioni per la risoluzione pacifica di qualsiasi situazione che potrebbe pregiudicare le relazioni amichevoli tra le nazioni;
  • Ricevere ed esaminare le relazioni del Consiglio di Sicurezza e di altri organi delle Nazioni Unite;
  • Esaminare e approvare il bilancio delle Nazioni Unite e valutazioni finanziarie degli Stati membri;
  • Eleggere i membri non permanenti del Consiglio di Sicurezza ed i membri di altri consigli e organi delle Nazioni Unite e, su raccomandazione del Consiglio di Sicurezza, nominare il Segretario Generale.

     Ha composizione plenaria:

  • La qualità di membro dell'AG coincide con la qualità di membro dell'Organizzazione;
  • ad ogni membro è attribuito un seggio e un voto;
  • Ogni Stato può avere al massimo cinque rappresentanti: gli Stati più grandi di norma non rispettano questo limite, anche perché la partecipazione ai lavori dell'Assemblea richiede un gran numero di rappresentanti, affiancati a loro volta da consulenti ed esperti;
  • Per garantire la rappresentanza, molti Stati membri hanno istituito le Rappresentanze Permanenti presso l'ONU, il cui capo è accreditato con lettere credenziali, mentre il personale diplomatico che ne fa parte viene notificato dallo Stato d'invio. Esiste, però, anche la possibilità di deleghe occasionali a partecipare a determinate conferenze o alle riunioni di specifici organi; l'accreditamento è fatto dalla stessa Assemblea Generale, mediante verifica delle credenziali.

      L'Assemblea presenta la seguente organizzazione in Sessioni:

  • Sessioni Ordinarie annuali: si tengono a New York dal terzo martedì del mese di Settembre fino alla terza settimana di Dicembre, anche se la sessione può essere prolungata per le questioni di cui non si sia esaurita la trattazione;
  • Sessioni Speciali, convocate ove le circostanze lo richiedano. Esse sono convocate dal Segretario Generale entro 15 giorni dalla richiesta del Consiglio di Sicurezza o della maggioranza degli Stati membri. Se a richiederla è solo uno Stato, la richiesta deve essere confermata entro 30 giorni;
  • Sessione Speciale d'Emergenza: può essere convocata dal Segretario Generale entro le 48 ore dalla richiesta del Consiglio di Sicurezza, adottata con il voto di nove membri qualsiasi o di uno Stato se la maggioranza dei membri concorda.

Redatta dall'Unità Affari Internazionali del Dipartimento Politiche Antidroga
(19 Febbraio 2010)

Piede pagina