Dipartimento politiche antidroga
 

Ti trovi in: Home : Comunicazione : Notizie : 2017 :

Riunione in materia di incidentalità stradale

23/03/2017 - Presso la sede del Dipartimento, si è tenuta una importante riunione di coordinamento in materia di prevenzione e contrasto dell'incidentalità stradale causata dall'uso di sostanze stupefacenti e dall'abuso di alcol. All'incontro, presieduto dal Capo Dipartimento, consigliere Maria Contento, hanno partecipato i rappresentanti delle Forze di polizia e, in particolare, il prefetto Roberto Sgalla, Direttore Centrale per la polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato; il Gen. D. della Guardia di Finanza, Umberto Sirico, Sottocapo di Stato Maggiore del Comando Generale del Corpo; il Colonnello dei Carabinieri, Giuseppe De Riggi, in rappresentanza del Generale di Brigata, Gino Micale, Capo del II Reparto del Comando Generale dell'Arma.
Durante la riunione è stato fatto il punto di situazione delle varie attività promosse dal Dipartimento nello specifico settore, con particolare riferimento all'attuazione degli accordi di collaborazione recentemente sottoscritti con la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza e l'Arma dei Carabinieri (cfr. sezione apposita).
Nell'esprimere viva soddisfazione per le collaborazioni avviate, il consigliere Contento ha evidenziato che "attraverso attività congiunte e interventi integrati è possibile conseguire maggiori livelli di efficienza ed efficacia della spesa pubblica e nelle azioni di tutela della salute pubblica. E' nostra intenzione - ha aggiunto il cons. Contento - continuare a lavorare in questa direzione, ben consapevoli della gravità dei rischi connessi a comportamenti deviati. Dobbiamo potenziare anche le azioni di informazione, comunicazione, sensibilizzando soprattutto i più giovani e il mondo della scuola".
A conclusione dell'incontro, i rappresentanti della Polizia di Stato hanno proceduto all'illustrazione pratica di taluni nuovi dispositivi tecnico-sanitari, descrivendo nel dettaglio le metodologie operative e i connessi protocolli scientifici.

Piede pagina